Archivo de la etiqueta: Juventus

Serie A, i bookies danno fiducia a Pirlo: Juve favorita contro la Lazio nonostante le assenze

Match potenzialmente decisivo per le ambizioni scudetto della Juventus domani sera all’Allianz Stadium: i bianconeri, terzi in classifica, a 10 punti dalla vetta (con una partita da recuperare), cercheranno di battere la Lazio e accorciare le distanze dall’Inter. Gli analisti mostrano probabilmente più certezze di Pirlo che si trova a fare i conti con l’emergenza a centrocampo. La vittoria della Juventus è data a 1,92, contro il 3,95 della Lazio che ha dalla sua il vantaggio di non aver giocato nel turno infrasettimanale, a causa dei problemi legati alle numerose positività al Covid nell’organico del Torino. Fiducia anche nell’attacco della Juventus che fino ad ora ha segnato 48 reti e si troverà di fronte la fragile difesa della Lazio – ben 32 le reti subite – per una gara da Over, dato a 1,65. Nella sfida tra bomber, Ronaldo (1,70), che con il gol allo Spezia ha raggiunto Pelè nell’Olimpo dei marcatori, avanti ad Immobile, a secco da cinque partite, e il cui gol paga 2,30 la posta.

Quanto ai precedenti, il bilancio è nettamente bianconero: nelle 9 partite fin qui disputate all’Allianz Stadium si registrano 8 vittorie della Juventus e un unico successo della Lazio, l’1-2 del 14 ottobre 2017. La Roma che ha perso anche Veretout per infortunio, oltre ai già acciaccati Dzeko e Ibanez e con Kumbulla squalificato, non perde la fiducia dei quotisti nelle gare contro le squadre di media e bassa classifica. Per l’incontro casalingo con il Genoa di domenica alle 12.30, i giallorossi vengono dati vittoriosi a 1,49. Sembra sfumare l’effetto Ballardini per gli analisti, che danno a 6,70 la possibilità che i grifoni escano con i tre punti dall’Olimpico. Il 64% degli scommettitori punta tutto sulla Roma, qualche possibilità in più per il pari (22%), rispetto al «2» (14%). A chiudere la giornata di campionato, la sfida tra Inter e Atalanta in programma lunedì 8 marzo. In campo i due migliori attacchi del campionato: 122 i gol segnati complessivamente dalle due squadre (Inter 62, Atalanta 60).

Non a caso, i bookie di Planetwin365 danno per scontata la possibilità che vengano segnate almeno due (1,14) o tre (1,60) reti durante la gara. A 1,90 è dato il 19° centro di Lukaku – che insegue a due lunghezze il capocannoniere Ronaldo – mentre se la giocano, in quanto a possibilità di andare a rete, Zapata e Muriel per l’Atalanta rispettivamente a 2,50 e 2,75. Il pronostico pende dalla parte dei neroazzzurri, dati a 2,05; i bergamaschi viaggiano a 3,50. Tra le due squadre, però, il risultato ultimamente più frequente è il pareggio, uscito 4 volte negli ultimi 7 scontri diretti in campionato. Una nuova «X» è offerta a 3,60.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Dragusin e la Juve non si separano: si va verso il rinnovo fino al 2025

Il difensore romeno, classe 2002, pronto a firmare. E con la Spal sarà titolare

Non è un caso che stasera Radu Dragusin torni titolare con la maglia della Juve anche in Coppa Italia contro la Spal. A dispetto delle voci delle scorse settimane che vedevano il Lipsia e il Newcastle molto interessati al difensore rumeno, il dialogo per il rinnovo del suo contratto in scadenza sta procedendo in maniera veloce e positiva.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Mandzukic, dalla finale di Champions a boxe e pesca. Ma ora il Milan…

Era stato un pilastro di Allegri, Sarri l’ha tenuto ai margini. Poi l’addio alla Juve, le poche partite in Qatar, la pandemia, la vita da disoccupato di lusso tra mare, amici e allenamenti. E adesso potrebbe interessare ai rossoneri

Che fine ha fatto Mario Mandzukic? L’ex attaccante della Juve, diventato nel 2020 il secondo atleta croato più pagato al mondo (primo il cestista Bojan Bogdanovic), è attualmente svincolato, dopo una parentesi non particolarmente brillante nei qatarioti dell’Al-Duhail. Riavvolgiamo il nastro: pilastro per quattro stagioni nei bianconeri di Allegri, Mandzukic è da subito finito ai margini del progetto tecnico di Maurizio Sarri, che da agosto a settembre gli ha concesso soltanto 3 panchine e decine di mancate convocazioni. Così, tra “Mr No Good” – così chiamato per l’espressione sempre seria – e la Juventus è arrivata la rottura, sancita con una lunga lettera su Instagram pubblicata nel giorno di Natale del 2019: i classici ringraziamenti a società, compagni e tifosi, la soddisfazione per l’inizio della nuova avventura e la chiosa finale “Per sempre vostro, Mario”.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Ravanelli consiglia la Juventus: “In attacco prenderei Giroud o Mandzukic”

L’ex attaccante della Juventus Fabrizio Ravanelli consiglia i bianconeri su come rinforzare il proprio reparto offensivo: “Io prenderei Giroud – dichiara l’ex calciatore ai microfoni di Radio Sportiva – , è un attaccante importantissimo che sa difendere la palla, fa salire la squadra, è veloce in area di rigore ed è forte nel gioco aereo.

Credo sia un giocatore importante per l’economia della squadra, ma se ci fosse la possibilità, fossi nella Juventus, riprenderei Mandzukic”.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Juve, che difesa. Ma il centrocampo fatica e con Dybala serve chiarezza

Certezze e incognite della squadra di Pirlo che ha avuto in Ronaldo-Morata un’accoppiata super, oltre a uno Szczesny insuperabile

Il 22 dicembre 2020 è una data che i bianconeri ricorderanno per un bel po’. È stato il giorno non solo dei tre punti in meno per la ripetizione della gara contro il Napoli, ma addirittura del pesante crac interno (0-3) contro la Fiorentina. D’incanto, la Juve ha così dovuto dire addio a potenziali 6 punti, con la classifica che di riflesso si è fatta povera: la squadra di Pirlo ora ha 24 punti, è sesta (con una gara in meno, quella da recuperare col Napoli), a 10 punti dalla capolista Milan e 9 dall’Inter. Il 2021 dovrà essere l’anno della ripartenza, anche se vien quasi naturale affermare che, se il campionato dovesse ancora riservare brutte sorprese, l’obiettivo si sposterebbe giocoforza sulla Champions. Vediamo, al momento, le cinque certezze di Pirlo e le cinque incognite da risolvere.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Dalla Germania, Khedira cambia idea: via dalla Juventus ma solo se…

Campione del mondo con la Germania e vincitore della Champions League nel 2014 con il Real Madrid, ma ora senza alcuna possibilità di giocare, almeno alla JuventusSami Khedira (33) sta vivendo un momento molto complicato. Il centrocampista tedesco, complici i tanti problemi fisici avuti in questi recenti anni, non è mai riuscito veramente ad imporsi in maglia bianconera ed è ora arrivato ad un punto di non ritorno con la Vecchia Signora che, di fatto, gli ha dato il benservito.

Non è certo un segreto che la società stia provando in tutti i modi a “sbarazzarsi” di lui, e soprattutto del suo ingaggio, ma nelle intenzioni del tedesco non c’è mai stata l’idea di andare via. Almeno fino ad ora. Infatti, come riporta la Bild, qualcosa è cambiato nella mente del calciatore che adesso sarebbe disposto ad accettare un’altra squadra, magari già a gennaio.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Gioco, armonia nel gruppo e solidità: Pirlo compone la sua Juve

Andrea Pirlo in allenamento. Getty

La Signora riparte alle 20.45 con la Samp. Tra dubbi e Inter ambiziosa, rischia più che mai. Così un Maestro inesperto cerca nuove note

Non fidatevi della televisione: dice bugie. Andrea Pirlo alle 20.40 entrerà allo Stadium e le telecamere inquadreranno mille persone sulle tribune. Duemila occhi che guardano il nuovo allenatore della Juve. Falso: il problema sono gli altri occhi, quelli che non si vedono.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Ronaldo segna sempre: 8 gol in 5 gare di campionato. Raggiunto Ibra nella classifica marcatori

Nell’era dei tre punti, nessun giocatore della Juve aveva raggiunto questo bottino nelle prime 5 partite stagionali giocate in serie A

Cristiano Ronaldo e record da sempre viaggiano assieme. L’ultima statistica da urlo di CR7 è stata l’ennesima relativa ai gol: il portoghese con la sua nazionale aveva agganciato Ferenc Puskas a quota 746 reti tra club e nazionale e ora ha già iniziato a puntare Pelé. Attualmente è quarto tra i bomber della storia del calcio.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

In Spagna sono sicuri: Suarez-Juve, l’accordo è totale

Marca scrive che il giocatore si sta avvicinando sempre di più a Torino. Il Pistolero ha già raggiunto un’intesa con i bianconeri per un biennale a 10 milioni netti. Il Barcellona però vorrebbe ricavare soldi dalla cessione…

Messi non basta a trattenere Suarez. Questa è la convinzione dei media spagnoli, che insistono nell’affermare che l’attaccante uruguaiano del Barcellona lascerà la Liga con destinazione (quasi) certa Juventus. Marca scrive che il giocatore ha già un accordo con i bianconeri per un biennale a 10 milioni netti, con opzione per una terza stagione.

IL NODO DA SCIOGLIERE—   Resta però il problema del club catalano, che ha già comunicato di non ritenere più Suarez centrale ma vuole comunque ricavare qualcosa dalla cessione: l’idea è quella di una risoluzione con l’attaccante per risparmiare l’anno di ingaggio che resta, più la richiesta di una piccola cifra più bonus. L’esempio, scrive sempre Marca, è il passaggio di Rakitic al Siviglia: svincolato, pagato 1,5 milioni più bonus legati a presenze e risultati fino a 9 milioni. Suarez aveva avviato contatti anche con Psg, Leicester e Atletico Madrid, ma tutto è sospeso in attesa che si definisca la situazione con la Juve.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Un gol di Higuain costa 1,8 milioni. Juve prigioniera del colpo che doveva farla volare

Gonzalo Higuain, 32 anni. Lapresse

Dentro i conti di un affare discusso: il suo acquisto segnò una svolta nella politica di bilancio, costi schizzati ma resa deludente. Finora è costato 118 milioni: liberarsi di lui è una priorità del mercato, ma non è facile

Estate 2016. L’estate della svolta. La Juventus versa il corrispettivo della clausola e preleva dal Napoli Gonzalo Higuain per 90 milioni. Un’operazione non solo ammazza-concorrenza (replicata con Pjanic dalla Roma) ma anche in grado, nelle aspettative del management bianconero, di far compiere alla squadra dominante in Italia un salto di qualità nella scalata europea.

Qualche settimana dopo, la Juve realizza la vendita più cospicua della storia, qualcosa che non si vedeva dai tempi di Zidane al Real: Paul Pogba al Manchester United per 105 milioni (più 5 di bonus) con una plusvalenza di 96,5 milioni, o meglio di 72,5 al netto delle commissioni all’agente Raiola e dell’attualizzazione del prezzo.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.