La classifica delle ultime 5? Milan e Roma volano, Juve da zona salvezza

La delusione bianconera a Udine

Un punto a partita per Sarri, otto in meno di Pioli e Fonseca: solo 7 squadre hanno fatto peggio

Con il primo match point fallito alla Dacia Arena, la Juve prosegue nel suo periodo tutt’altro che positivo in questo finale di stagione. A testimoniarlo sono i numeri: nelle ultime 5 partite i bianconeri hanno conquistato appena 5 punti. Una vittoria (contro la Lazio), due sofferti pareggi (contro Atalanta e Sassuolo) e due sconfitte, contro Milan e appunto Udinese. Una corsa al titolo a rilento, comunque non messa in discussione dalle rivali. La Lazio è riuscita a fare peggio della Signora nelle ultime 5 giornate: appena 4 punti conquistati. Meglio ha fatto l’Inter, che con due vittorie e tre pareggi deve però rammaricarsi per non aver approfittato a pieno dell’evidente flessione bianconera.

I LEADER—   Quali sono le squadre più in salute della Serie A? Il Milan guida la classifica delle ultime 5 partite insieme alla Roma (13 punti) ed è secondo post-Covid, dietro all’Atalanta (26 punti contro 23) ma con una partita in meno visto il recupero della 25esima giornata vinto dalla Dea contro il Sassuolo. Il match di questa sera tra rossoneri e nerazzurri promette spettacolo. Anche perché l’Atalanta è appena dietro a Milan e Roma nella classifica delle ultime 5 giornate, con 11 punti conquistati. Subito dietro, a quota 9, ecco Inter, Fiorentina, Sampdoria e Genoa. Poi Napoli e Sassuolo con 8 punti; Udinese, Torino e Lecce a quota 7.

Tredicesimo posto, dunque, per la Juve, che dalla ripresa del campionato ha conquistato 17 punti e occupa la quarta posizione in classifica alle spalle dell’Inter (19), che però ha giocato una partita in più. Male anche la Lazio, che dopo il lockdown è a quota 10 punti: peggio solo Bologna, Brescia, Parma, Lecce e Spal.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *