Archivo por meses: febrero 2021

Roma, il Norwich ha detto no per Aarons

Prima dell’arrivo di Reynolds, secondo quanto riporta il Sun” la Roma avrebbe fatto un tentativo per Max Aarons. Lo scorso gennaio, infatti, Tiago Pinto avrebbe presentato al Norwich un’offerta complessiva pari a 20 milioni di sterline (circa 23 milioni di euro), che però sarebbe stata rifiutata dal club militante in Championship.

Le parole del ds del Norwich Stuart Webber sembrano confermare la vicenda: “L’interesse per Aarons è arrivato dall’estero. Abbiamo deciso di non proseguire la trattativa perché in quel momento non era giusta né per lui né per il club. Dovevamo tenere unita la squadra“. Sul giocatore ora ci sono Manchester United e Bayern Monaco.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Calhanoglu e il rinnovo con il Milan: balla un milione

Accordo vicino fino al 2025, appuntamento per domani: il club rossonero offre quattro milioni di ingaggio, il turco ne chiede cinque

Appuntamento a Casa Milan, con il proposito di confezionare il rinnovo sino al 2025. Hakan Calhanoglu non è mai stato così vicino all’intesa con i dirigenti rossoneri. Perciò l’appuntamento per domani con Gordon Stipic, l’agente del centrocampista turco, appare più importante di altri.

Studia design, disegna il Verona: Ilic, il bimbo di Juric già meglio del suo c.t. Stojkovic

Guardiola fece carte false per farlo prendere al City, all’Hellas gioca dieci ruoli e il tecnico della Serbia, ex grande acquisto del Verona, lo guarda con attenzione. Le cifre per riscattarlo in estate

Un certo buongusto lo ha sempre avuto. A Belgrado Ivan Ilic frequentava la Scuola di design, poi nel pomeriggio cercava di imitare il suo idolo Ronaldinho, studiato per ore su YouTube. Savicevic e Stojkovic gli altri modelli. Quest’ultimo si presentò a Verona nei Mondiali del 1990, segnando due gol decisivi alla Spagna di Zubizarreta. Ci tornò un anno dopo con tre procuratori e una promessa: “Trasformerò una squadra normale in una formazione da primi posti”.

Finì con la retrocessione e una dura battaglia legale contro la famiglia Mazzi. Poco importa, il Verona continuerà a guardarlo. Sabato infatti è diventato il nuovo c.t della Serbia e fra i suoi osservati speciali c’è anche Ivan, che nella sua prima stagione italiana lo ha già superato: tre gol dell’allievo contro i due del maestro.

Depay, Thauvin e Otavio a zero: tre esempi del mercato che cambia. E le italiane…

Tre talenti nel pieno della carriera che, in condizioni normali, avrebbero già rinnovato o sarebbero stati ceduti. Oggi invece…

L’era dei parametro zero è cambiata, così diversa che vi proponiamo tre nomi. Memphis Depay, Florian Thauvin e Otavio, sono gli esempi più significativi di una svolta totale. Sentenze. La motivazione: stiamo parlando di ragazzi ancora giovani e nel pieno della loro carriera che, in condizioni di normalità, avrebbero già firmato almeno due anni fa il rinnovo.

Magliette Lanús Peak Sport 2021

Pochi giorni fa sono state presentate le nuove maglie Lanús per questa stagione. Questi andranno a sostituire i modelli che utilizzavano da ottobre 2019 e arriveranno ancora una volta dal marchio cinese Peak Sport. Altri lanci del calcio argentino: Difesa e giustizia, Platense, Colón, Workshop, Studenti, Rosario Central, Sarmiento e Huracán.

Magliette Lanús Peak Sport 2021

La maglia del titolo presenta una grafica con gemme sul pannello frontale, aggiungendo pop di bianco sul colletto, sui polsini e sulle linee sui lati. Evidenzia anche un nuovo scudo, con un bordo circolare liscio che aggiunge le stelle e il nome del club al suo interno. Un cartellino che recita «Granato» su un lato e «Ineguagliabile e divino è il tuo colore» sull’altro adorna la vita. Pantaloncini e calzamaglia bordeaux completano l’uniforme.

Napoli, l’arrivo della squadra: ‘Insigne, caccia le pa**e. Giocate per la maglia’ VIDEO

Il periodo che sta attraversando il Napoli non è dei più semplici tra risultati negativi e tanti infortuni. Domani la squadra di Gattuso è chiamata a rispondere sul campo, ma ci sarà un 2-0 complicato da ribaltare contro il Granada nella sfida di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.

La squadra questa notte la trascorrerà in ritiro presso Palazzo Caracciolo, nel cuore della città. All’arrivo in hotel erano presenti i tifosi per incitare la squadra e fargli sentire il proprio calore. Non sono mancate parole più dure, con un tifoso che ha detto ad Insigne «Capitano, caccia le pa**e». Il più acclamato è stato Mertens, di rientro dall’infortunio.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Napoli 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Maglie Sport Lyon Difesa e Giustizia 2021

Difesa e Giustizia, attuale campionessa della Coppa Sudamericana, hanno presentato allo Sport Lyon le nuove maglie pazzesche, away e third per la stagione 2021. Il lancio è stato accompagnato da qualche polemica per via del particolare design del modello di partenza, che non è andato molto bene tra i tifosi del club.

Maglie Sport Lyon Difesa e Giustizia 2021

Sebbene il Falcon tenda a sperimentare con il design della loro maglia da casa, questa volta il giallo è diventato un piano secondario all’interno della grafica a zig-zag che adorna il pannello frontale. Il verde scuro domina il resto del capo e l’uniforme titolare.

Fiorentina, fai in fretta con Vlahovic. Altrimenti finisce come con Milenkovic…

La società del patron Commisso deve blindare il suo gioiello per non perderlo a prezzo di saldo come verosimilmente accadrà col difensore

Dusan è nel cuore di Firenze e dentro la Fiorentina. Traduzione: per il contratto di Vlahovic bisogna fare abbastanza in fretta, in modo da togliere l’appetito a quei club che vorrebbero portarlo via dall’Italia oppure che vorrebbero tenerlo in Serie A con una proposta migliore. La sintesi sarebbe troppo semplice: classe 2000, attaccante di enorme talento, le ambizioni di Commisso che portano alla necessità di costruire un organico sempre più competitivo.

Dragusin sposa la Juve: pronto il rinnovo per cinque anni

Il difensore romeno, classe 2002. vicino alla firma: sarà un pilastro della retroguardia del futuro

La Juventus e gli agenti di Radu Dragusin sono sempre più vicini a un accordo per un nuovo contratto, un quinquennale che cancellerebbe una situazione delicata. Riassunto delle puntate precedenti: Dragusin, difensore centrale del 2002 fatto esordire da Pirlo in Champions, in A e in Coppa Italia, ora ha il contratto in scadenza a giugno.

Il Lipsia (e non solo) ha provato a sondare per il colpo a parametro zero, mossa logica considerato che in Europa sono pochi, pochissimi i centrali di 18 anni fatti giocare da una squadra di primissimo livello. Dragusin, che ha giocato per la prima volta in bianconero contro la Dinamo Kiev, è piaciuto per la sicurezza dimostrata e l’impatto fisico: contro Genoa e Spal, in Coppa Italia, non è andato sotto.

Haaland, il Mostro del mercato: tra rimpianti Juve, big che lo puntano e una clausola dal 2022…

L’attaccante ventenne del Borussia Dortmund, sfuggito ai bianconeri, è nel mirino dei migliori d’Europa. Al termine della prossima stagione scatterà un vincolo da 80-100 milioni. Fossimo in Agnelli ci penseremo da subito

Il Mostro si chiama Haaland e bisognerebbe sintetizzare così: Mbappé a parte, in questo caso il tassametro corre più velocemente, soltanto per Erling sarebbe lecita una follia. Anche in un calciomercato diverso, atipico, senza troppi soldi. Il Mostro è un rimpianto della Juve (inutile fare giri di parole, con tutto il rispetto per Morata), uno scrupolo del Real e un pentimento da parte di chi non ha fiutato l’occasione.